Acqua e Ambiente

Viva l’acqua energizzata!

 

Quella semplice formula chimica H2O è la base della nostra vita. Due molecole di idrogeno e una di ossigeno racchiudono il nostro benessere, così ci hanno sempre insegnato a considerarla, semplicemente un elemento, ma per fortuna negli ultimi anni abbiamo scoperto che non si tratta solo di questo.

L’acqua è l’elemento preponderante sia del nostro corpo che del pianeta Terra: dall’acqua nasciamo, di essa ci nutriamo e con essa possiamo anche comunicare.

“Serenamente contemplava la corrente del fiume; mai un’acqua gli era tanto piaciuta come questa, mai aveva sentito così forti e così belli la voce e il significato dell’acqua che passa. Gli pareva che il fiume avesse qualcosa di speciale da dirgli, qualcosa che egli non sapeva ancora, qualcosa che aspettava proprio lui.”
Hermann Hesse

Da Hermann Hesse e la sua arte poetica siamo arrivati al mondo scientifico in primis con Hahnemman, i suoi studi sull’omeopatia e l’importanza della stessa acqua come metodo di informazione e memoria del principio attivo; ma già gli antichi druidi sapevano che l’acqua possiede una memoria capace di trattenere informazioni.

Tuttavia il mondo scientifico moderno sarà rivoluzionato solo con le scoperte dell’equipe italo-francese di Luc Montagnier che ha constatato scientificamente che l’acqua è in grado di trattenere l’informazione ricevuta, memorizzando le caratteristiche della sequenza di DNA. Non solo, quando si trovano in soluzioni acquose, alcune sequenze di DNA sono in grado di emettere segnali elettromagnetici a bassa frequenza.

Questa è la prova inconfutabile che l’acqua è in grado di portare con sé messaggi, fisici o vibrazionali.

Lo stesso Masaru Emoto ha studiato a lungo le caratteristiche dell’acqua a livello fisico, biologico, organico, ma anche energetico e spirituale. Emoto ha trovato una stretta correlazione tra le vibrazioni o messaggi che venivano mandati all’acqua e la conformazione dei cristalli stessi di acqua. E’ stato molto interessante vedere come l’acqua rispondeva, creando cristalli armonici e ordinati quando veniva esposta a parole come Amore oppure cristalli distorti e complessi con parole quali Odio o Guerra. (per approfondire vai ai libri sulla Memoria dell’Acqua)

Tutto ciò ci manda così verso la comprensione che noi stessi possiamo fornire un particolare tipo di energia all’acqua. Proprio così: noi stessi possiamo comunicare con lei, darle la vibrazione che preferiamo e per far ciò esistono varie tecniche e meccanismi.

L’uso del dispositivo Biorigenya Plus consente di trasferire una vibrazione energetica specifica all’acqua ed infine al corpo umano, che essendo formato per circa il 70% di acqua ne beneficia ulteriormente.

Ricordatevi sempre che noi siamo fatti d’acqua, quindi se le parole e le vibrazioni sono in grado di modificare le molecole di acqua ciò vuol dire che le stesse parole sono in grado di modificare noi stessi.; diamo importanza al modo di comunicare con il nostro intimo, con i nostri figli e con chi ci gravita attorno.

Ogni singolo giorno siamo in grado di creare armonia o disarmonia: a noi la scelta.

Buona Acqua a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *