5G

5G, le testimonianze shock di chi è già costretto a viverci (e subirlo)

“Il 5G è stato lanciato qui due giorni fa”, ha scritto Gudrun da Seattle, Washington l’8 dicembre 2019. “Non appena è stato acceso, ho cominciato a sentire un ronzio a bassa frequenza nel mio cranio.”

“Io vivo in un alto edificio con 12 antenne di telefonia mobili piazzate sul mio tetto”, ha scritto Lilia dall’Inghilterra il 14 gennaio 2020. “Nel corso dell’ultimo anno la mia salute ha iniziato ad essere colpita, con dolori nelle ossa, allo stomaco e al torace, dolore nel mio plesso solare. Ho la calcificazione nelle mie unghie dei piedi, mi è stato diagnosticata l‘anemia e aritmia cardiaca.”

“Hanno appena lanciato il loro 5G”, scrive Gwen da Mount Shasta, in California, il 26 gennaio 2020. “Ora sto vivendo forti dolori vertigini e la testa, sentendo i disturbi anche agli occhi. Il mio vicino di casa avverte lo stesso.”

“Viviamo in un cantiere stabile nel paese alle frontiere”, ha scritto Lauraine dalla Scozia il 11 febbraio 2020. “Le compagnie sono venute a mettere giù cavi in fibra ottica nelle case e alcuni vanno sopra il nostro tetto. I nostri vicini sono felici di ottenere 50 volte la connessione più veloce a internet, ma stanno usando wireless in tutto le loro case e ciascuno è un trasmettitore del segnale. Una volta che sono stati collegati i cavi in ​​fibra ottica è stato come vivere in un inferno. La mia testa si sente come una zucca che esplode, la mia pelle e sulle mie mani prurito bruciore, le mie gambe fanno male. Ho avuto l’acufene come un lamento del wireless, è stato così intenso, e sto soffrendo un mal di testa incredibile come se la mia testa dovesse scoppiare e i muscoli sul collo lo stesso. Inoltre i miei occhi iniziano a bruciare.”

“Ero pronto a fuggire ma un paio di giorni fa sono andato in città e ho sperimentato 5G per la prima volta”, ha scritto Pat dal Giappone il 29 febbraio 202. “Quello che mi ha sorpreso, non è stata la reazione di mia corpo, ma gli effetti neuropsicologici che stavano vedendo le persone intorno a me. E ‘stato spaventoso.”

“Abbiamo un’antenna 5G di 3.6GHz entro 300 metri della nostra casa”, ha scritto Angela dall’Australia il 1 ° marzo 2020. “da allora cattive condizioni di salute e mi sento stanco.”

“Abbiamo antenne con amplificatori che li rendono 4.5G”, ha scritto Michelle da MontrealQuebec il 3 marzo 2020. “Dal novembre 2018, quando hanno installato le antenne non ci sono ragni, nessun uccello, nessun formiche, non scoiattoli. Le persone sono sempre più malate e i nostri animali domestici pure“.

“L’antenna 5G è stata attivato a metà del mese di novembre e si trova a circa 120 metri da casa nostra”, scrive Marco da Gold River, British Columbia il 17 marzo 2020, “a livello degli occhi, mi fa male. Mia moglie, che si stava riprendendo bene dalla leucemia, ha cominciato a stare peggio da quando la torre 5G è arrivata. È morta il 13 febbraio

“Sono stato al pronto soccorso due volte negli ultimi 30 giorni per il mio cuore”, ha scritto Ann da Colorado il 15 aprile 2020. “Le mie braccia e le mie mani tremano, le dita vanno indipendentemente l’una dall’altra, ed i muscoli sulla schiena hanno di recente subito pressioni. Il mio cuore si sente come scosso da un bruciore, una corrente elettrica che lo attraverso. Ci si sente come se dovesse esplodere fuori dal petto. Io vivo al 10 ° piano di un condominio di 11 piani. Ci sono cinque antenne 5G a circa 35 piedi sopra il mio divano. I miei occhi hanno drasticamente subito un abbassamento della vista, provo nausea e da gennaio che sto vivendo la perdita della mia memoria. Soffro problemi di stress, esaurimento e di sonno.”

“Sono 46 e tuttavia in buona salute”, ha scritto Andrew da Guernsey il 5 maggio 2020. “Vicino a me hanno iniziato a testare 5G all’inizio di quest’anno, 46 torri 5G. Poco dopo io e molti altri ….abbiamo cominciato a sviluppare una tosse persistente che dura da 3 mesi”.

OASI SANA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *